Il Corso degli Oggettivi del Programma Narconon aiuta l’ospite ad allontanare la sua attenzione dal passato orientandola al presente, in modo da non esserne condizionato, in modo così da sviluppare e riscoprire abilità e capacità assopite per via della dipendenza ed acquisire maggiore consapevolezza ed un nuovo punto di vista. In questa testimonianza Vincenzo racconta come mentre aiutava il suo twin sul corso gli sia venuta in mente una nuova comprensione della vita:

“Incredibile e meraviglioso; durante la seduta da consulente al mio buon twin, ho avuto una realizzazione, un’illuminazione riguardante l’esercizio Oggettivo 2: ‘Tutti quanti noi siamo gli attori, i protagonisti della nostra vita. Noi scegliamo dove andare, come andare, come approcciarci alle nostre scelte di vita; dunque questo libero arbitrio donato dal nostro creatore, è la facoltà più bella che può influenzare chi vogliamo essere in modo determinante. La scelta del percorso da un punto ad un altro, la scelta di come posizionare il nostro corpo, è la metafora della nostra vita…Ed io ORA per me voglio una vita bella.'”

Vincenzo P.

[social_share style=”circle” align=”horizontal” heading_align=”above” text=”” heading=”” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”1″ linkedin=”1″ pinterest=”1″ link=”” /]

Tags:

Comments are closed