Prevenzione

Centro di riabilitazione dalle tossicodipendenze e dall'alcolismo

Gli operatori dei Centri Narconon credono che un’azione di prevenzione all’uso di droghe e alcol sia importante ed incisiva sulla diminuzione del numero di ragazzi che ogni anno iniziano a fare uso di queste sostanze. I centri Narconon offrono servizi di educazione alle droghe preventiva a diversi enti, tra cui scuole pubbliche e private, associazioni culturali, forze di polizia e privati cittadini interessati.

Da oltre 30 anni, in Italia, questi servizi sono stati e continuano ad essere una tra le nostre priorità. In materia di educazione preventiva, la ricerca dell’autore ed umanitario L. Ron Hubbard ha messo a disposizione informazioni che danno una migliore consapevolezza di quanto sia nocivo il consumo di droga e alcol, sia per i giovani che per gli adulti.

Ecco un opuscolo utile che puoi leggere e far leggere ai tuoi amici:

Dieci punti che i tuoi amici forse non sanno sulle droghe

Risultati sull’attività di prevenzione alle droghe

Uno studio indipendente dei servizi di educazione del Narconon, svolto nel 1989 dalla Foundation for Advancement in Science and Education (FASE), ha rilevato un cambiamento comportamentale nei confronti della droga da parte di ragazzi delle classi elementari e medie  che hanno assistito alle conferenze di educazione preventiva alle droghe. Se ne è quindi concluso che:
“Il programma Narconon di educazione preventiva è efficace nell’insegnare agli studenti le conseguenze dovute all’abuso di droghe ed ha esercitato un’influenza davvero positiva sull’atteggiamento degli studenti riguardo alle stesse. Gli studenti delle scuole medie erano consapevoli dell’esistenza del problema… quello che volevano sapere era la verità sulle conseguenze causate dall’abuso di droghe…”

“…Un radicale cambiamento… è stato osservato su un gruppo di studenti a rischio che indicavano la loro predisposizione all’uso di droga. Dopo solo alcune lezioni, questi studenti hanno evidenziato cambiamenti attitudinali così accentuati da dichiarare che non avrebbero mai fatto uso di droghe.”

La verità sulle droghe “leggere”

In Italia esiste ancora una distinzione tra droghe “leggere” e “pesanti”: QUESTO È UN ERRORE! Tutte le droghe sono DROGHE! Da una ricerca condotta a Stoccolma nel settembre 1997 è emerso che non esistono differenze tra le droghe, infatti anche quelle che vengono considerate “leggere” a seguito di un uso prolungato e costante possono provocare seri danni permanenti. Fin dal 1984, i volontari dei Centri Narconon hanno tenuto conferenze di educazione preventiva sulla droga a più di 250.000 giovani ed hanno distribuito gratuitamente milioni di pubblicazioni informative sul soggetto.

In lotta contro la droga dal 1990

L’obiettivo di questa campagna di prevenzione si può riassumere in questi due punti:

  • Contrastare le informazioni secondo cui la droga potrebbe essere una soluzione accettabile ai problemi quotidiani.
  • Istruire i giovani ad affrontare la vita con i migliori strumenti disponibili, per farli sentire maggiormente a loro agio e per renderli più capaci a risolvere le situazioni attraverso una maggiore fiducia in se stessi. Il primo punto non funziona senza il secondo.

I volontari del Narconon possono fornire ai giovani un’informazione reale, parlando loro della propria esperienza diretta con la droga e dare, allo stesso tempo, le informazioni corrette che permetteranno ai giovani di fare le proprie scelte per vivere una vita serena, sfruttando le proprie abilità per affrontare le situazioni che si presentano quotidianamente.

Contattaci!

chiama-subitoaiuto-immediato

[formget formcode=’kCXj-177095/i’ autoresize=’true’ height=’667′ tab=’page’]