Eroina

eroina

Eroina

L’eroina è una droga illegale e altamente coinvolgente, si tratta di una delle droghe più utilizzate in tutto il mondo ed ha un’azione piuttosto rapida. Di solito viene venduta sotto forma di polvere bianca o marrone, assomiglia a una sostanza nera appiccicosa.

L’utilizzo dell’eroina pura sta diventando un abitudine comune, ma nella maggior parte dei casi quella venduta per le strade viene “tagliata” con altre droghe o con sostanze come zucchero, amido o latte in polvere. Le persone che non conoscono la forza letale di questa droga e nemmeno il suo contenuto, rischiano la morte oppure l’overdose.

Inoltre l’eroina può provocare seri problemi a causa della trasmissione del virus HIV e altre malattie, a causa della condivisione di aghi o di iniezione da parte di altre persone. Questa droga proviene dal guscio del seme del papavero asiatico, che viene trasformato in una sostanza naturale a base di morfina.

Si stima che al giorno d’oggi, 2.4 milioni di persone hanno provato almeno una volta nella vita questa potente droga. Le città più colpite degli Stati Uniti per abuso di eroina sono: New York, Seattle, New Ark, San Francisco, Boston e Los Angeles.

In Oriente e nelle zone del Midwest, l’aumento di eroina di ottima qualità a prezzi bassi, invoglia moltissimi giovani ad avvicinarsi a questo mondo pericoloso. Sono le donne giovani a farne maggiormente utilizzo, spesso in specifiche zone l’utilizzo dell’eroina è collegato alle popolazioni suburbane.

Come viene utilizzata l’eroina? Di solito questa droga viene iniettata, sniffata o fumata. Le persone che ne fanno uso, si possono iniettare fino a quattro dosi al giorno, infatti l’iniezione endovenosa fornisce la massima intensità e permette di raggiungere velocemente un alto livello di euforia.

Le persone che sniffano l'eroina, avranno le prime sensazioni entro un quarto d’ora. Ovviamente tutti e tre i modi di somministrazione elencati causano la dipendenza.

Gli utenti ricoverati presso i centri di recupero, dimostrano l’aumento dell’assunzione dell’eroina tramite inalazione. Sono gli over 30 le persone che utilizzano maggiormente l’eroina, anche se i giovani utenti vengono maggiormente attratti per il costo basso della droga.

Effetti a breve termine dell'eroina:

  • Nausea e vomito
  • Aborto spontaneo
  • Chiusura dell’attività mentale
  • Soppressione del dolore
L’eroina entra nel cervello così rapidamente da riuscire a sconvolgerlo. Oltre a questi principali effetti le persone che abusano di eroina, dopo varie ore sentono una pesante sonnolenza ed hanno funzioni cardiache rallentate.

Effetti a lungo termine dell'eroina:

  • Dipendenza
  • Malattie Infettive
  • Infezioni Batteriche
  • Ascessi
  • Artrite e altri problemi di questo tipo

La dipendenza fisica è l’ultimo stadio di una persona che fa uso di eroina, il corpo si adatta alla presenza della droga e il ritiro della stessa può causare sintomi quali irrequietezza, dolori ai muscoli e alle ossa, insonnia, diarrea e vomito. Le donne in gravidanza, che diventano dipendenti, possono mettere a serio rischio la vita del bambino, e in tali casi non dovrebbero nemmeno essere disintossicate a causa dell’elevato rischio di aborto spontaneo.

Per maggiori informazioni...

Torna alle Info droga

Contattaci per avere informazioni sul percorso riabilitativo del Programma Narconon.

Che aspetti? Chiama subito e salva una vita!

chiama-subitoaiuto-immediato

[formget formcode='kCXj-177095/i' autoresize='true' height='667' tab='page']